Milano.

E’ un miscuglio di cose, di moda e di design, di teatri e di cultura, di università e di scienza. La sua architettura è il riflesso di tutto questo: dalla casetta sui Navigli ai grattacieli di Isola, ai quartieri malfamati, riordinati e ridisegnati per diventare un nuovo centro.
Stile liberty, gotico, neoclassico, fascista, razionalista: è una caratteristica tipica milanese ospitare palazzi di stili ed epoche diverse in un unico quartiere.
La scultura “Ago, Filo e Nodo” dello svedese Claes Oldenburg in piazza Cadorna è un chiaro omaggio alla moda e Milano ne è protagonista.

Ho interpretato come separazione urbana i contrasti architettonici che Milano mette in evidenza e non nasconde, creando in queste differenze il proprio punto di forza stilistico e di gusto estetico.
La cucitura a zig zag (punto 304) di un filo rosso segnerà la separazione ma anche la convivenza di questi stili presenti nella Metropoli.


ALL CONTENT COPYRIGHTED CHIARA GAMBUTO. — DO NOT USE my snaps without express written permission.
grazie ciao ⓒ Chiara Gambuto